Seconda puntata di Talentrend Music Show si parte con una novità, la valletta al fianco di Larry non è più Stefania Gajardoni ma il volto femminile della showgirl Sabrina Bushi.

Dopo un veloce riassunto di quanto accaduto nella prima puntata il primo cantante ad aprire le danze questa sera è Raffaele Tammaro che canta la canzone “I believe i can fly” di R.Kelly, brano hip hop molto impegnativo e difficile subito giudicato in prima battuta da Davide Mirandola che apprezza la performance ma segnala alcune piccole lacune soprattutto con il microfono, Andrea Calzolari crede invece che quello non sia il genere per lui, Thomas Pasi invece distaccandosi dai primi due pareri crede che lui sia una dei papabili favoriti per la vittoria di questo programma. #Raffaelestupisce

La seconda concorrente ad esibirsi è Greta Gobbetti che dopo aver scelto il brano di Anuk “Nobody’s wife” nella prima puntata questa sera spera di conquistare le preferenze della giuria con la canzone “You and i” di Lady Gaga. Questa volta Andrea aspetta a sbilanciarsi sulla canzone successiva anche se crede che il genere scelto per questa canzone sia coerente con il suo carattere, Davide non smentendosi con il suo essere il più pignolo le consiglia di sfruttare al meglio la presenza scenica anche se questa canzone l’ha convinto più che nella prima puntata, Thomas la apprezza pienamente anche se pensa che non abbia ancora raggiunto il 100% delle sue doti. #GretaLadyGaga

Il terzo concorrente ad esibirsi è Giada Menegazzi che canta “Glitter and gold” della cantante Rebecca Ferguson. A partire con la critica è Thomas che nota come manchi ancora la presenza e si noti l’emozione, a seguire questa linea è anche Davide Mirandola ed Andrea Calzolari che credono che una presenza a 360 gradi sul palco, ossia anche l’interpretazione ed i movimenti e non solo la voce, siano importanti fattori di valutazione di qualsiasi cantante. #Giadaandgold

La quarta concorrente a cantare è Margherita Gennaro dopo essersi riascoltata nella prima puntata crede di poter fare molto meglio e in questa puntata per la performance con canzoni straniere canta “Every breaking wave” del gruppo irlandese U2. Per la giuria parte Davide Mirandola che propone alcune domande tecniche alla cantante credendo che una canzone di quel tipo non sia adatta al carattere di Margherita che vede interpretare canzoni più dolci e femminili, anche gli altri giudici sono concordi nel confermare la scelta non felicissima della canzone che non l’ha valorizzata pienamente. #MargheritacongliU2

La quinta ad esibirsi è Caterina Bonafè che sceglie il brano in lingua italiana “Io fra tante” di Giorgia e lo dedica al nonno che non è mai riuscito a vederla esibirsi venendo a mancare. Andrea Calzolari crede che il brano sia stato difficile e quindi ci siano stati alcuni piccoli errori che forse hanno leggermente pregiudicato la valutazione. Un energico si di Thomas Pasi che invece rimane ben impressionato, Davide crede che Caterina, soprattutto alla luce della difficoltà del brano, abbia commesso qualche imprecisione che tuttavia sembra assolutamente colmabile grazie alla sua bravura. #Caterinafratante

Il sesto concorrente ad esibirsi è Diego Antonini che sceglie “Like a Prayer”, Larry dopo aver visto il flash back della prima puntata ne apprezza nuovamente le doti di ballerino e le scelte nel look estetico. Thomas parte con la sua valutazione e si definisce entusiasta della performance di Diego che vuole portare in finale e spera di vederlo interpretare una canzone di un cantante che secondo lui lo ricolda molto, Boy George. Davide sicuramente più critico apprezza la sua presenza scenica forte ed il suo modo di porsi davanti alle telecamere proprio come uno showmen. Fra i dissensi fra i giudici per questo artista parla anche Andrea Calzolari che crede nelle doti artistiche e coreografiche di Diego ma lo invita altrettanto a rivedere la parte prettamente canora magari con canzoni più indicate per le sue caratteristiche. Larry Mancini spezza una lancia a favore di Diego e fa notare come sia difficile cantare e ballare contemporaneamente durante un’esibizione. #BoyGeorgeDiego e fa notare come sia difficile cantare e ballare contemporaneamente durante un’esibizione #BoyGeorgeDiego.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *